EESS per famiglie organizzati dall’Associazione Rete delle famiglie Ignaziane

EESS per famiglie organizzati dall’Associazione Rete delle famiglie Ignaziane

Dal 31 Luglio al 4 agosto si sono tenuti presso il seminario vescovile di Bedonia gli Esercizi Spirituali Ignaziani (EESS) per famiglie, organizzati dall’Associazione Rete delle famiglie Ignaziane.
L’esperienza degli EESS in questa forma permette alle famiglie di prendere una certa distanza dalle cose, raccogliersi in silenzio e in solitudine, anche all’interno della coppia, per poi ritrovarsi con il coniuge e mettere in comune quello che si è vissuto nella preghiera. L’esigenza di “fare gli esercizi” nasce dalla voglia di coltivare l’interiorità della coppia e di condividere l’esperienza dell’unità che Dio crea in noi e nella coppia, di scoprire come Dio opera già nella nostra vita e così riportare i frutti di questa rivelazione nella vita di tutti i giorni, nelle relazioni quotidiane.

La giornata, per le 20 coppie iscritte agli esercizi, era suddivisa sia al mattino che al pomeriggio in questo modo: mezz’ora in cui venivano (la mattina) presentati gli spunti e i brani su cui impostare la preghiera personale e (il pomeriggio) le istruzioni su come svolgere la preghiera secondo la spiritualità ignaziana e successivamente due ore di preghiera personale e/o di condivisione di coppia; era inoltre previsto un colloquio giornaliero con la guida spirituale, che si poteva svolgere singolarmente o in coppia.
Gli incontri mattutini erano tenuti dai coniugi Bovani, che da molti anni propongono incontri per coppie presso il santuario dato a loro in gestione a Boves, nei pressi di Cuneo, e che hanno sviscerato il tema portante del corso degli esercizi: “Corporeità e spiritualità, uno spazio dove esercitarsi”. Al pomeriggio i coniugi Tosetto, che da dieci anni si stanno formando come guide spirituali, proponevano le istruzioni per la preghiera ignaziana e la modalità con cui si può declinare alla coppia. Suor Enrica Bonino, e i Padri Giuseppe Trotta e Massimo Tozzo aiutavano nell’organizzazione e nei colloqui come “guide”.
Mentre i genitori seguivano il ritmo giornaliero degli esercizi, i figli delle coppie, circa una quarantina, sono stati seguiti dagli animatori di Animatema, un’associazione nata da più di un decennio in sede dei convegni dell’Ufficio nazionale della Pastorale per la Famiglia della CEI. Il percorso di animazione, partendo dalla Parola di Dio, è costruito per quanto possibile sugli stessi contenuti proposti ai genitori con modalità e tempi rispettosi delle esigenze e età dei figli.

La struttura è stata congeniale per l’attività: mentre i bimbi giocavano nel giardino o nella sala dedicata ai laboratori, i genitori hanno potuto mantenere il silenzio e pregare nei santuari, nella stanza del deserto oppure in una delle aule disponibili.
Alle 18 ci si trovava tutti nel boschetto, dove insieme partecipavamo alla messa, i bambini suonavano vari strumenti e portavano all’offertorio i lavoretti preparati la mattina stessa. Dopo la cena ancora tutti fuori a fare giochi e balli, sempre con un occhio puntato sul tema del corso di esercizi.

Santuario Sant’Antonio

Santuario Sant’Antonio

Sant’Antonio è un centro di spiritualità domestica cioè un luogo dove…

  • Potersi fermare e riposizionare al centro la propria vita, confermare le proprie scelte e guardare verso orizzonti futuri.
  • Darsi un tempo per gustare una spiritualità non estranea alla vita, anzi che attinge il suo fondamento dalla vita ordinaria.
  • Riscoprire, nella domestica sensibilità delle cose normali, un senso che orienti soprattutto la vita relazionale ed affettiva.

Oggi nel Santuario di Sant’Antonio ci vivono Maria Grazia e Umberto con i loro tre figli Lorenzo, Michele e Francesco. Lì propongono percorsi e danno ospitalità. Da tre anni vive con loro un’altra famiglia: Nunzia e Guido con il piccolo Samuele.

Regione S. Antonio 7,12012 Boves (Cn)
Tel: 0171 380906
E-Mail: santantonioboves@gmail.com

Tutte le proposte del centro di spiritualità si trovano sul sito internet del santuario!

Esercizi spirituali per famiglie

Esercizi spirituali per famiglie

Siamo un gruppo di famiglie che desidera non rinunciare a ritagliarsi nell’arco dell’anno una settimana da dedicare al Signore, per incontrarlo e riconoscerlo nella preghiera, nel silenzio, nella natura che ci circonda, ma soprattutto nei gesti e negli sguardi dei nostri fratelli e sorelle.

Questa esperienza vuole rappresentare una settimana “privilegiata” nella quale tutti i membri della famiglia sono coinvolti in un percorso spirituale. Marito e moglie hanno a disposizione tempi e spazi di preghiera, condivisione reciproca, colloqui con il padre spirituale e le altre guide. I figli giocano, ma non solo: vivono insieme agli amici e con i genitori un momento intenso di relazione con Dio, qualcosa di semplice e speciale da riportare poi a casa, nella vita quotidiana, sperimentando la bellezza della famiglia unita nel Signore.
Tutto questo, vissuto in un clima disteso di calma e con ampi spazi di silenzio, partendo dall’ascolto della Parola di Dio e seguendo gli spunti di preghiera offerti nell’arco delle giornate, secondo l’impianto degli Esercizi Spirituali di Sant’Ignazio di Loyola calato nella specificità della condizione familiare.

Querce della Porrettaccia

Querce della Porrettaccia

“Continuate nell’amore fraterno. Non dimenticate l’ospitalità, perché alcuni, praticandola, hanno ospitato senza saperlo degli angeli”. (Eb 13,1-2)

Progetto di accoglienza famigliare e di spiritualità domestica:

Elena e Marcello Copertino
Via Porretta Nuova, 20 Predappio Alta (FC)
Tel: 0543-922992
Email: elenagaleazzi1973@gmail.com – marcello.copertino@gmail.com

Volantino Querce della Porrettaccia
Ci puoi trovare su Facebook!

Gli Olmi

Gli Olmi

Giada e Alberto sono una coppia di sposi con tre figli, appassionati del prendersi cura della vita domestica come via spirituale di comunione con il Signore. Da vari anni hanno approfondito la spiritualità ignaziana sia attraverso l’esperienza personale degli Esercizi Spirituali, sia attraverso la formazione con vari padri gesuiti, diventando loro stessi accompagnatori spirituali e guide di Esercizi Ignaziani. Operano nella Chiesa attraverso la Rete delle Famiglie Ignaziane e la Diocesi di Vicenza, organizzando incontri di spiritualità ignaziana per famiglie.

Alberto e Giada Tosetto
via Carducci, 10 – 36030 Costabissara (Vicenza)
0444 970642
giadagemo@gmail.com
https://tenuta-gli-olmi.it/

Selva famiglie

Selva famiglie

‘Selva’ vuole essere un periodo d’impegno estivo aperto a tutti coloro (credenti e non) che desiderano migliorare la qualità e l’impegno nella loro vita. Fiducia, generosità, corresponsabilità e vita comunitaria sono caratteristiche dell’esperienza di ‘Selva’.

I corsi per famiglie offrono la possibilità di diversi cammini: biblico, di spiritualità ignaziana e psicopedagogico. Quattro sono i tempi del corso per ogni giornata.
A chi lo desidera viene quotidianamente offerta la possibilità di partecipare alla celebrazione eucaristica e a un momento di preghiera.
Viene garantito un servizio di animazione dei bambini che sono suddivisi per fasce di età e che seguono programmi specifici.
Una giornata è interamente dedicata a un’escursione.

Villa Capriolo
Str. Plan da Tieja, 70/72
39048 Selva di Val Gardena BZ
Tel. 0471.793367

Sul nostro sito si trovano tutte le date delle proposte per famiglie!

Gruppi di spiritualità ignaziana

Gruppi di spiritualità ignaziana

Molte delle famiglie della rete, fanno parte di gruppi di famiglie di spiritualità ignaziana nelle proprie città di origine. Di seguito i gruppi presenti sul territorio e i riferimenti dei responsabili:

Gruppo famiglie Faenza

Giovanna e Pierpaolo Martini

Gruppo famiglie Genova

Anna e Stefano Juvara

Gruppo famiglie Milano

Bernadette e Stefano Bigi

Gruppo famiglie Padova

Cirillo Stocco

Gruppo famiglie Roma

Chiara e Alessandro Mazzullo